Centro Studi Europeo Pasca | Akhenaton: Il Faraone Egiziano appartenente alla XVIII Dinastia
24
post-template-default,single,single-post,postid-24,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Akhenaton: Il Faraone Egiziano appartenente alla XVIII Dinastia

Akhenaton era una pedina consapevole degli Illuminati e per ordine del demiurgo Yahveh-Yaldabaoth fece nel 1.350 a.c. una riforma religiosa monoteista con la quale fu abolito il culto delle antiche divinit√† egizie (e soprattutto quello della Dea Madre) per sancire l’adorazione di un unico Dio, il Dio Sole Aton e Dio Padre e di Yahveh ed instaurare il patriarcato soppiantando il matriarcato che durava da millenni con il culto di Madre terra di Lilith, troppo potente e diffuso in quasi tutta la terra.